A partire da Tesla presentando la loro storia

A partire da Tesla, TradingView compilerà le „timeline“ delle principali aziende pubbliche, presentando la loro storia.

La popolare piattaforma di grafici TradingView ha rivelato oggi una nuova funzionalità, chiamata Timelines, che dovrebbe aiutare i suoi utenti a comprendere meglio le aziende a cui sono interessati, secondo un comunicato stampa.

„A meno che non si seguano quotidianamente le notizie del settore, non c’è un modo semplice per conoscere rapidamente la lunga storia e le operazioni di un’azienda. In questo momento, si deve guadare tra le voci enciclopediche e poi cercare di fare Bitcoin Up riferimenti incrociati a tutto“, ha detto James Maddison, responsabile di TradingView UK, aggiungendo: „Le linee temporali cambiano questo aspetto, consentendo di scansionare anni di storia di un’azienda in un batter d’occhio“.

Ascolta il podcast di Decrypt Daily Podcast

La vostra dose quotidiana di notizie, apprendimento, gossip e discussioni sulla crittovaluta.

Maddison ha spiegato che le Timeline permetteranno agli utenti di individuare rapidamente i principali eventi della storia di un’azienda che hanno portato a significativi movimenti dei prezzi delle azioni e dei titoli. Queste informazioni dovrebbero aiutare gli investitori a costruire le loro strategie e presentare un modo per comprendere meglio l’azienda e le sue performance nel tempo.

La prima società pubblica ad ottenere la propria Timeline su TradingView sarà Tesla – una scelta non sorprendente, considerando che le azioni della società sono diventate le più viste sulla piattaforma nel 2020, seguite da vicino da Bitcoin. La nuova funzionalità sarà lanciata provvisoriamente „nel corso del prossimo anno“.

Tesla e Bitcoin sono gli asset più popolari su TradingView

Secondo i dati pubblicati oggi, Bitcoin e Tesla, il produttore di auto elettriche, sono gli asset più visti d’America sulla piattaforma grafica TradingView. Tesla (stock ticker: TSLA) ha goduto di una meteorica r…

Il 2 dicembre segna anche un anno intero da quando TradingView ha trasferito la sua funzione esecutiva nel Regno Unito dopo aver chiuso un round di finanziamento da 37 milioni di dollari guidato da Insight Venture Partners.

„Che anno è stato. Il mondo era un caos e in questo, la gente ha visto l’opportunità“, ha detto Maddison. „Naturalmente siamo solo all’inizio di questo movimento che pensiamo porterà la partecipazione al mercato nel cuore della vita britannica“.

Secondo l’annuncio, la base di utenti della piattaforma è raddoppiata nel corso del 2020, raggiungendo oltre 130 milioni di conti registrati – inclusi 500.000 britannici – poiché questa crescita è stata „alimentata in parte dal boom del lockdown trading“.