Category Archives: finanza

Bitcoin guadagnerà dalla crescente sfiducia nelle classi di attività tradizionali: Analista di Morgan Stanley

Published Post author

Il dollaro statunitense è da un secolo la prima valuta di riserva al mondo, ma il bitcoin ha il potenziale per detronizzare il dollaro nel lungo periodo e porre fine alla sua lunga dominazione. Questo secondo un analista della banca d’investimento statunitense Morgan Stanley.

Ruchir Sharma, il capo dei mercati emergenti e principale stratega globale di Morgan Stanley è dell’opinione che la crescente sfiducia nella finanza ereditaria metterà fine alla supremazia del dollaro come valuta di riserva e il Bitcoin Storm potrebbe trarre beneficio da questa mancanza di fiducia.

L’accresciuta diffidenza nei confronti della finanza tradizionale porterà ad una nuova ondata di interesse per il bitcoin?

Sharma ha affermato che nel corso del regno del dollaro come valuta di riserva, altre importanti valute nazionali come lo yuan cinese e l’euro non sono riuscite a conquistare la fiducia della gente in tutto il mondo, secondo un rapporto del Financial Times di mercoledì. Questo sottolinea la mancanza di un successore per il biglietto verde.

L’analista ritiene che alternative decentralizzate come il bitcoin possano spodestare il dollaro. Il bitcoin è emerso come l’asset più performante quest’anno, lasciando altre classi di asset come azioni, obbligazioni a rendimento fisso, altre valute e metalli preziosi nella polvere. In particolare, il bitcoin ha registrato una corsa spettacolare da marzo, nonostante la pandemia COVID-19 e le banche centrali di tutto il mondo siano andate su tutte le furie.

Sharma ha spiegato:

“Il regno del dollaro probabilmente finirà quando il resto del mondo inizierà a perdere la fiducia che gli Stati Uniti possano continuare a pagare le proprie bollette. […] È probabile che la stampa monetaria continui, anche quando la pandemia passerà. Fidata o meno, la Bitcoin guadagnerà dalla crescente sfiducia nelle alternative tradizionali”.

Nonostante la sua volatilità selvaggia, il bitcoin è ancora considerato una delle migliori coperture contro la svalutazione della valuta e l’incertezza economica. E con l’affievolirsi della fiducia nei sistemi tradizionali, non sarà una sorpresa se più persone si rivolgeranno alla crittovaluta di punta.

Bitcoin è sulla buona strada per sostituire il dollaro come mezzo di scambio

Lo stratega di Morgan Stanley ha continuato a notare che l’adozione di Bitcoin sta crescendo in modo significativo con l’espansione dei casi d’uso dell’asset. Per esempio, egli sostiene che il gigante dei pagamenti PayPal e la sua consociata Venmo hanno recentemente iniziato ad immagazzinare bitcoin e stanno ora pianificando di iniziare ad accettare la crittovaluta come pagamento a partire dal prossimo anno.

Inoltre, egli afferma che la crittovaluta bellwether sta facendo progressi verso il suo obiettivo di superare il dollaro e diventare il mezzo di scambio. Sharma ha poi avvertito le banche centrali di tutto il mondo di essere più caute nelle loro politiche fiscali e monetarie se vogliono rimanere i re della collina.

Ha dichiarato:

“L’impennata di Bitcoin potrebbe ancora rivelarsi una bolla, ma anche se scoppiasse, la corsa di quest’anno alle valute criptate dovrebbe servire da monito per gli stampatori di denaro del governo ovunque, in particolare negli Stati Uniti. Non date per scontato che le vostre valute tradizionali siano le uniche riserve di valore, o mezzi di scambio, di cui la gente si fiderà mai.

In particolare, diverse società pubbliche hanno versato denaro in bitcoin negli ultimi mesi, rafforzando l’attrattiva del crypto come copertura contro l’inflazione e come attività di riserva.

30. December 2020